EALP (41)

Martedì, 08 Maggio 2018 09:26

20 anni di EALP! 8/5/1998 - 8/5/2018

Scritto da

20 anni4

Ealp 3

TORTA

NOI

NOI SOFFIA

Martedì, 22 Gennaio 2013 10:01

Newsletter Renael-EALP N. 39 del 21/1/2013

Scritto da


Scarica il file pdf della newsletter


Titoli:

  • 2013 Anno europeo dell'aria
  • Nuovi mercati: opportunità per investire nel fotovoltaico in Medio Oriente e Nord Africa
  • Dimezzati i costi delle tecnologie alternative nel 2030
  • Infoday Programma EIE "Energia Intelligente per l'Europa"

  • News dalle Agenzie per l’Energia
Giovedì, 13 Dicembre 2012 10:13

CHIUSURA PER LE FESTIVITA NATALIZIE

Scritto da



SI INFORMA LA GENTILE UTENZA CHE GLI UFFICI EALP

RIMARRANNO CHIUSI NEI GIORNI

24/12/2012

E

31/12/2012

LO STAFF E LA DIREZIONE AUGURANO BUONE FESTE



8 novembre 2012. Livorno. Museo Provinciale di Storia naturale del Mediterraneo. Convegno: "Enrico Mattei, un protagonista del miracolo economico italiano. Quali energie per il futuro?
scarica il volantino



 

Sta per partire il corso per la preparazione all'esame alla Direzione provinciale del lavoro per il conseguimento del patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici di potenza superiore ai 200.000 K/cal

Il corso parte il 30/10 ed avrà un costo individuale di partecipazione euro 750 esenti iva

Il corso avrà la durata di 90 ore e si terrà a Livorno presso CNA Via M.L.King 15 di pomeriggio una volta a settimana.

Il termine per avanzare richiesta di partecipazione è fissato al 25 ottobre 2012.

Per informazioni sulla normativa contattare Dario Talini al n° 0586-267134 presso CNA Via M.L.King 15 Livorno (1° piano)

Per iscrizioni al corso contattare Angela Bertolotto al n° 0586-267553 presso CNA Servizi Via M.L.King1 5 (pianterreno)



27 Agosto2012 - Il 1° ottobre 2012 inizierà la nuova campagna di autocertificazione degli impianti di riscaldamento installati nel Comune di Livorno per il biennio 2012-2013; a partire quindi da tale data, i responsabili degli impianti termici o i manutentori che sono stati espressamente incaricati alla presentazione dell’autocertificazione da parte dei propri clienti possono effettuare tale autocertificazione.

Il termine ultimo per presentare l’autocertificazione è il 30 settembre 2013.


Per ultieriori informazioni leggi l'articolo nella sezione dedicata: Campagna controllo impianti termici Comune di Livorno - 6° biennio (2012-2013)


Per accedere al Bando

1) https://start.e.toscana.it/rtrt/

SERVIZIO ENERGETICO MEDIANTE INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI SU SITI DEI COMUNI E DELLA PROVINCIA DI LIVORNO

2) http://ted.europa.eu/TED/main/HomePage.do


I-Livorno: Moduli fotovoltaici solari

Pubblicazone bando: 10/8/2012

Inizio gara: 13/8/2012

Scadenza bando: 11/10/2012



Già da un po’ è finita la scuola ed è iniziata l’estate... è tempo di bilanci per l’Agenzia Energetica della provincia di Livorno che fa il punto della situazione sulla stagione scolastica appena conclusa e comincia a programmare le attività per il prossimo anno che aprirà i battenti a settembre.

Non si può negare che il programma didattico di educazione energetico ambientale dell’EALP per l’anno scolastico appena concluso è stato estremamente positivo. Stare a contatto con tanti studenti di ogni ordine e grado e con altrettanti docenti, ha fatto percepire agli operatori di Ealp che le scuole del territorio provinciale che hanno partecipato ai loro percorsi sono molto motivate. Hanno infatti affrontato le tematiche proposte con interesse e partecipazione manifestando la volontà di continuare in questo percorso, cosa che si evince anche dal feedback fornito ad EALP attraverso la compilazione di schede di gradimento (sia per docenti che per allievi) dove è stata data una valutazione delle attività svolte che ha evidenziato un pressoché unanime consenso.

“I bambini hanno partecipato con vivo interesse al progetto”  commenta l’insegnante  Monica Paolieri della scuola Carducci di Livorno “ dimostrando di essere sensibili al tema trattato e capaci nel veicolare i messaggi ambientali alle famiglie” e conclude dicendo che “conoscere le fonti energetiche rinnovabili, sensibilizzare all’utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili, promuovere il risparmio energetico, favorire l’acquisizione di stili di vita sani, evidenziandone i vantaggi per la persona e per l’ambiente” sono stati sicuramente i punti vincenti di questo progetto che aiuta anche i docenti a raggiungere determinati obiettivi didattico nel corso dell’anno scolastico.

 Nell’anno scolastico 2011/2012 hanno partecipato in totale 61 classi della scuola primaria e secondaria di primo grado, coinvolgendo circa 1000 studenti, per circa 230 ore di docenza.

 Ciò vuol dire che se ogni studente, grazie anche a quanto appreso dagli esperti Ealp, fosse riuscito a risparmiare anche un solo chilowattora di energia (per un totale di 1000 kWh) , le nostre centrali elettriche avrebbero potuto trarre un sospiro di sollievo evitando di immettere in atmosfera mezza tonnellata di CO2 (1000 kWh * 0.531 = 531 kgs risaprmiati) e rendendo il nostro ambiente più sano!


Tutto questo è stato possibile per Ealp in quanto gli interventi sono stati finanziati direttamente dai comuni (ad esempio San Vincenzo, Rosignano Marittimo e Marciana Marina) oppure cofinanziati dai comuni stessi nell’ambito del “Sistema Toscano di educazione ambientale” (ad esempio  nel caso di Livorno e Piombino) che hanno integrato con proprie risorse i fondi Regionali e Provinciali.

Nel dettaglio:

- Comune di Livorno (CRED) - progetto “La scuola difende la bellezza della città”, con 18 classi - 425 allievi, per un totale di 46 ore di docenza.

Istituto Maddalena: forno solare e oggetti fotovoltaici

- Comune di Rosignano Marittimo - progetto “Tetti di sole”, con 11 classi - circa 210 allievi e 64 ore di docenza.


- Comune di Marcia Marina – progetto “Risparmio energia e rispetto l’ambiente”, con 7 classi, corrispondenti a circa 100 allievi, per 42 ore di docenza.


- Comune di San Vincenzo – progetto “M’Illumino di Meno”, con la partecipazione di 13 classi, pari a 225 alunni, con 51 ore di docenza.


- Comune di Piombino e Val di Cornia – progetto Patrimonio culturale – ambientale: azioni di conoscenza e salvaguardia della costa e del sistema retrodunale.”, con 12 classi, corrispondenti a 225 alunni, per 26 ore di docenza.


Le lezioni, calibrate con metodologie didattiche differenziate in base alla tipologia di utenza, si sono articolate in interventi teorici ed in esperienze pratiche, nelle quali gli allievi hanno avuto la possibilità di conoscere le più recenti tecnologie di produzione energetica con fonti rinnovabili, i comportamenti virtuosi per conseguire i maggiori livelli di risparmio energetico nei vari settori della società, valutando altresì i propri comportamenti a scuola ed in famiglia o calcolando la propria impronta ecologica.


Ancora in base all’utenza, è stato tenuto conto del percorso curriculare degli allievi, privilegiando da una parte il coinvolgimento di carattere ludico per i bambini più piccoli ma senza dimenticare che ad esempio, essendo l’energia materia di esame per le classi terze delle scuole secondarie di primo grado, essa deve essere affrontata con i più grandi in modo serio attraverso contenuti più impegnativi.


I percorsi educativi-formativi elaborati da EALP, sperimentati da anni a livello comunitario,  mirano a coinvolgere sia la struttura scolastica nel suo complesso, sia le famiglie degli studenti interessati, al fine di creare un modello educativo di forte penetrazione sociale, ma che punti anche sulla continuità didattica nella carriera scolastica.


L’auspicio è che il prossimo anno scolastico veda coinvolto un ancora maggior numero di istituti del territorio provinciale e che, nonostante i tagli e la crisi ci possa ancora essere la possibilità di portare avanti un percorso che contribuirebbe ad ottenere un ambiente più sano, a conseguire risparmi sulle bollette delle famiglie ed a creare una coscienza ambientale nelle generazioni future.


Lo staff di educazione ambientale di Ealp:

Susanna Ceccanti

Angiolo Naldi

 

Martedì, 31 Luglio 2012 07:14

Newsletter Renael-Ealp N° 35 del 30/7/2012

Scritto da



Scarica il file .pdf

Renael partner ottimale per il Bando Smart Cities

Efficienza energetica: prorogate le detrazioni del 55%

Per Bloomberg l’Italia ha il mercato FV più attivo del mondo

Premio Innovazione Amica dell’Ambiente


News dalle Agenzie per l’Energia:

Ealp vince  il Sustainable Energy Europe Award  con il progetto EnergizAIR

Festival dell’ambiente 2012. Inquino meno, vivo meglio

Progetti di successo per  incentivare  il risparmio

 Convegno Internazionale "Case Passive"

Dal sito della Provincia di Livorno

A breve il bando europeo per la realizzazione degli interventi a costo zero per gli enti

 La Provincia e i Comuni del territorio hanno sottoscritto oggi, a Palazzo Granducale,  un Accordo di Programma per lo sviluppo di progetti finalizzati a realizzare impianti fotovoltaici su strutture di proprietà degli stessi enti. Dopo la fase di verifica sulla fattibilità, portata avanti dalle amministrazioni locali con il supporto di Ealp (Agenzia Energetica Provinciale),  sono stati individuati i possibili interventi da inserire nel progetto complessivo, sulla base del quale andare ad un unico bando per l’individuazione dell’impresa che realizzerà le opere.  

Gli investimenti saranno fatti a costo zero per i Comuni e la Provincia in quanto tutte le spese sostenute dal soggetto aggiudicatario dell’appalto saranno ripagate nell’ambito delle risorse provenienti dagli incentivi statali (conto energia). Ai Comuni ed alla Provincia sarà riconosciuta l’energia elettrica prodotta dagli impianti fotovoltaici che potrà essere destinata, a seconda della taglia dell’impianto, a copertura dei propri consumi o alla vendita.

“Lo strumento attuativo individuato - ha detto l’assessore provinciale all’ambiente Nicola Nista -  consente di superare il problema del patto di stabilità, che attualmente blocca gran parte degli investimenti pubblici. L’altro elemento innovativo – ha aggiunto - è che la Provincia farà da stazione appaltante unica per tutti gli interventi, sia che riguardino strutture di sua proprietà, sia per quelle di proprietà dei Comuni che hanno aderito all’Accordo”.

I Comuni presenti alla firma erano: Bibbona, Campiglia Marittima, Castagneto Carducci, Cecina, Collesalvetti, Livorno,  Rosignano Marittimo, San Vincenzo, Sassetta, Suvereto. I comuni elbani sottoscriveranno l’accordo nei prossimi giorni in un apposito incontro a Portoferraio.

Il bando di gara, curato dall’U.S. Lavori pubblici e Infrastrutture della Provincia,  è in fase di definizione e sarà emanato nelle prossime settimane con procedura europea di tipo telematico.

In base ai progetti preliminari elaborati da EALP, che saranno oggetto del bando provinciale, sono almeno 97 gli interventi potenzialmente realizzabili su tutta la Provincia, con 4.000 kW di potenza installabile, per una produzione di energia elettrica attesa di 5 milioni di kWh annui ed un risparmio annuo in bolletta di circa 500.000 euro.
“Si calcola  - ha precisato l’assessore Nista – che saranno attivati investimenti per circa 12 milioni di euro. E questo, in tempi di crisi, costituisce un ulteriore incentivo per muovere la situazione economica del territorio”.

L’Accordo di Programma prevede la possibilità di replicare l’iniziativa con i Comuni anche per lo sviluppo di altri impianti a fonti rinnovabili (biomassa, eolico, solare termico, geotermia ecc.) o per altri interventi di risparmio energetico nel settore pubblico, per i quali sono previsti incentivi e/o contributi che ne permettano la realizzazione senza oneri a carico degli enti pubblici, con modalità simili a quelle previste per gli impianti fotovoltaici.

“Il progetto  - ha concluso L’assessore Nista - rientra tra le azioni previste dal Piano Energetico Provinciale per il raggiungimento, entro il 2020, degli obiettivi fissati a livello europeo, nazionale e locale per la diffusione delle fonti rinnovabili e la riduzione delle emissioni”.

L’assessore ha infine ricordato che sono tuttora aperti progetti con caratteristiche simili, rivolti alle famiglie (Sole per tutti, per la costituzione dei Gruppi di Acquisto Solare) e alle aziende (Eternit Free, per la sostituzione delle coperture in eternit con pannelli fotovoltaici). Per informazioni si può consultare il sito : www.ealp.it

(s.m.)


Pagina 1 di 3
Joomla Templates by Joomla51.com