Informativa sulla Privacy EALP

Chi siamo e cosa facciamo dei dati personali

EALP Srl con sede legale in via A. Pieroni n. 27, Livorno, Titolare del trattamento, svolge su delega della Regione Toscana l’attività di controllo degli impianti termici sul comune di Livorno e sulla restante parte del territorio provinciale ai sensi delle delibere della Giunta Regionale n. 1402 del 27/12/2016 e n. 410 del 16/4/2018.
EALP ha accesso alla banca dati di proprietà della Regione Toscana denominata SIERT, "sistema informativo regionale sull'efficienza energetica" (previsto in attuazione dell'art. 23 ter della L.R. 39/2005 e s.m.i.), che comprende anche il Catasto Impianti Termici (CIT). Il CIT è lo strumento obbligatorio per l'accatastamento degli impianti termici e la trasmissione alla Regione dei "rapporti di controllo di efficienza energetica" degli stessi impianti.
Le norme stabiliscono, infatti, l'obbligo dell'invio periodico alla Regione di regolari "rapporti di controllo di efficienza energetica" da parte delle ditte di manutenzione in occasione del controllo di efficienza energetica dell’impianto termico, in nome e per conto dell’utente.
EALP verifica tutte le informazioni inserite nella suddetta banca dati, per l’area di competenza, al fine di accertare eventuali anomalie e criticità riferibili all’impianto e la congruità e la corrispondenza delle informazioni fornite. A seguito di tale accertamento EALP può richiedere al responsabile dell’impianto gli adeguamenti tecnici e/o documentali in caso di anomalie e selezionare gli impianti per l’effettuazione delle ispezioni, i cui dati sono anch’essi inseriti nel SIERT-CIT.
EALP nello svolgimento delle suddette attività tutela la riservatezza dei dati personali e garantisce ad essi la protezione necessaria da ogni evento che possa metterli a rischio di violazione.
Il Titolare mette in pratica a tal fine policy e prassi aventi riguardo alla raccolta e all’utilizzo dei dati personali e all’esercizio dei diritti riconosciuti agli utenti dalla normativa.
Il Titolare ha cura di aggiornare le policy e le prassi adottate per la protezione dei dati personali ogni volta che ciò si renda necessario e comunque in caso di modifiche normative e organizzative che possano incidere sui trattamenti dei dati personali.
Il Titolare ha nominato un Responsabile della protezione dei dati (RDP) che può essere contattato per domande su policy e prassi adottate. (vedi PEC arrivata dal Garante per la Protezione dei Dati Personali data 22/06/2018)


Il contatto del responsabile della protezione dei dati è il seguenti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Come raccoglie e tratta i dati EALP

Il Titolare riceve le informazioni che riguardano i responsabili degli impianti (che possono essere persone fisiche o giuridiche) quali: nome, cognome, codice fiscale, luogo e data di nascita, indirizzo fisico e telematico, numero di telefono fisso e/o mobile. Essi servono ad EALP per dar seguito alla gestione delle attività di controllo degli impianti termici come sopra descritta, in particolare per l’adempimento degli obblighi di legge e di regolamento a cui il Titolare è tenuto in funzione dell’attività esercitata.
I suddetti dati, presenti esclusivamente nella banca dati regionale SIERT, non sono in alcun modo e per alcun motivo diffusi o comunicati a soggetti terzi ad eccezione delle comunicazioni fatte da EALP ad uffici postali, corrieri o spedizionieri incaricati della consegna di eventuale corrispondenza anche di natura elettronica.
i dati personali saranno, pertanto, trattati per richiedere, attraverso l’invio della corrispondenza di cui sopra, informazioni mancanti rispetto a quelle trasmesse dalla ditta di manutenzione, per richiedere l’adeguamento dell’impianto in caso di anomalie, per sollecitare l’invio della documentazione richiesta, per avvisare di una eventuale ispezione ai sensi della normativa nazionale e regionale vigente, per comunicare ad altri Enti (Comune, USL, VVFF) anomalie sull’impianto termico di loro competenza.
I dati, inoltre, saranno comunicati a tutti quei soggetti che hanno accesso ai dati personali in forza di provvedimenti di legge, amministrativi o giudiziari.
Il Titolare garantisce la sicurezza e la capacità della rete informatica ad essa connessa di resistere, a un dato livello di sicurezza, a eventi imprevisti o atti illeciti o dolosi che possano compromettere la disponibilità, l'autenticità, l'integrità e la riservatezza dei dati personali conservati.
Considerato che la banca dati SIERT-CIT è di proprietà della Regione Toscana, per ogni altro ed ulteriore approfondimento sulla policy riguardante la privacy si rimanda alla consultazione del sito regionale.

Come e per quanto tempo vengono conservati i dati

I dati sono conservati in archivi informatici (SIERT-CIT) che si trovano presso la Regione Toscana e, quindi, situati all’interno dello spazio economico europeo.
Gli archivi, per i quali non è prevista la loro connessione o interazione con database locati all’estero, sono protetti mediante misure di sicurezza efficaci ed adeguate a garanzia della riservatezza e per contrastare i rischi di violazione.
I dati personali sono connessi con la responsabilità dell’impianto termico per cui vengono registrati e conservati i dati di tutti i “responsabili degli impianti termici”, fino a quando un utente ha la suddetta responsabilità e, comunque, per mantenere un’informazione storica su ogni impianto termico.
Il trattamento dei dati è eseguito attraverso procedure informatiche da parte di soggetti interni ad EALP, appositamente autorizzati e formati.

Quali sono i diritti degli utenti

In ogni momento e a titolo gratuito per l’utente è possibile:
- ottenere conferma del trattamento operato dal Titolare;
- accedere ai dati personali e conoscerne l’origine, le finalità e gli scopi del trattamento, il periodo di conservazione dei dati o i criteri utili per determinarlo;
- aggiornare o rettificare i dati personali in modo che siano sempre esatti e accurati;
- cancellare i dati personali dalle banche dati e/o dagli archivi anche di backup del Titolare nel caso, tra gli altri, in cui non siano più necessari per le finalità del trattamento o se questo si assume come illecito, e sempre se ne sussistano le condizioni previste per legge; e comunque se il trattamento non sia giustificato da un altro motivo ugualmente legittimo.


Il Titolare dovrà procedere in tal senso senza ritardo e, comunque, al più tardi entro un mese dal ricevimento della richiesta.
Per ogni ulteriore informazione e comunque per inviare la tua richiesta devi rivolgerti al Titolare all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Joomla Templates by Joomla51.com